Programma ufficiale di NOVEMBRE GROSSO 2016 a Massa Marittima

Martedì 1 Novembre 2016

ore 15:00
Ai tempi del Grosso: quattro chiacchiere con Ser Massimo da Massa
Il Grosso massetano raccontato da Massimo Sozzi
Realizziamo il Grosso!
Un salto nel Medioevo per coniare la nostra moneta
Massa Marittima | Museo Archeologico | Ingresso Gratuito

Sabato 5 Novembre 2016

ore 15:00
Norma: la ragazza in pantaloni
Teatro itinerante sui luoghi di Norma con Norma
Massa Marittima | Centro Storico | Ingresso Euro 5,00
Con la partecipazione di Chiara Migliorini

Domenica 6 Novembre 2016

ore 10:00
Tatti: il rumore del silenzio
Alla scoperta dell’antico Borgo medievale
Tatti | Centro Storico | Ingresso Gratuito
In collaborazione con Pascal

Sabato 12 Novembre 2016

ore 15/16/17
I cunicoli delle Fonti dell’Abbondanza
Visita all’interno dei cunicoli delle fonti
Massa Marittima | Fonti dell’Abbondanza | Ingresso Euro 5,00
In collaborazione con Gruppo Speleologico Massa Marittima

Domenica 13 Novembre 2016

ore 11:00
I misteri di Massa : Il Palazzo dei Priori
Massa Marittima | Palazzo Comunale | Ingresso Euro 5,00
ore 15:00
Caccia al Grosso
Caccia al tesoro tra i vicoli del centro storico
Massa Marittima | Centro Storico | Ingresso Euro 5,00
ore 15:00
DiversamenteSpeleo: la Galleria del Cassero
Visita esclusiva per disabili
Massa Marittima | Cassero Senese | Ingresso libero
In collaborazione con Gruppo Speleologico Massa Marittima

Venerdì 18 Novembre 2016

ore 21:30
Quei vitelloni del lido Mareblu
Spettacolo teatro/canzone con la Compagnia Teatro dello Sbaglio (Teatro Studio)
Massa Marittima | Sala San Bernardino | Offerta minima Euro 7,00
In collaborazione con: Terziere di Borgo, Gruppo per la Promozione Artistica e Culturale IRIDE, Associazione Musicale Accademia Omero Martini

Sabato 19 Novembre 2016

ore 15:00
I misteri di Massa: la Cripta e la Cattedrale
Massa Marittima | Cattedrale di San Cerbone | Ingresso Euro 5,00

Domenica 20 Novembre 2016

ore 12:00
Esibizione dei giovani Sbandieratori e Musici
Massa Marittima | Piazza del Duomo | Ingresso libero
In collaborazione con Società dei Terzieri Massetani
ore 15:30
Sapori d’Autunno
Degustazioni di zonzelle, dolci di castagna, bruschetta e musica con street band
Massa Marittima | Vicoli dei Terzieri | Ingresso libero
In collaborazione con Società dei Terzieri Massetani

Venerdì 25 Novembre 2016

ore 21:30
Omaggio a Mina
Le più belle canzoni di Mina reinterpretate in chiave acustica
Massa Marittima | Sala San Bernardino | Offerta minima Euro 7,00
In collaborazione con: Terziere di Borgo, Gruppo per la Promozione Artistica e Culturale IRIDE, Associazione Musicale Accademia Omero Martini Migrazioni

Sabato 26 Novembre 2016

ore 16:30
Migrazioni
Performance di letture e musica
a cura di Cinzia Biondi e Giada Germani
Massa Marittima | Museo Archeologico | Ingresso a offerta
In collaborazione con Sezione Arte Vita Teatro del Gruppo per la Promozione Artistica e Culturale IRIDE

Domenica 27 Novembre 2016
ore 11:00
I misteri della Canonica di San Niccolò
I Cavalieri raccontano
Montieri | Canonica di San Niccolò | Ingresso Euro 5,00
In collaborazione con OCCxAM
ore 15:00
I misteri di Massa: il Palazzo Vescovile ed i suoi giardini
Massa Marittima | Palazzo Vescovile | Ingresso Euro 5,00
ore 18:00
Concerto del Coro Santa Barbara
Massa Marittima | Convento delle Clarisse | Sala Mariella Gennai | Ingresso a offerta
In collaborazione con Coro Santa Barbara

Mercoledì 30 Novembre 2016

ore 16:30
Pietro Leopoldo di Lorena e le riforme contro la pena di morte
Conferenza di Gianpiero Caglianone in occasione della Festa della Toscana
Massa Marittima | Convento delle Clarisse | Sala Mariella Gennai | Ingresso libero
A cura del Comune di Massa Marittima

 

Per ulteriori informazioni contattare tel. 0566 902289 info@novembregrosso.it o il sito ufficiale www.novembregrosso.it 

 

Ma come mai questa festa si chiama Novembre GROSSO? Che origini ha? Cosa significa?

Vi rispondiamo subito: Gli eventi e intrattenimenti organizzati faranno respiare a tutti la storia e le vicende trascorse nel territorio di Massa Marittima e delle Colline Metallifere, dal tempo degli Etruschi ad oggi. Tra le tantissime peculiarità della Città di Massa Marittima è stato scelto il nome della Moneta corrente che veniva coniata proprio qui denominata il "Grosso".

Ecco alcuni cenni storici tratti dal sito:

Il Grosso: la moneta della Repubblica Massana

LA ZECCA DI MASSA DI MAREMMA

L’11 aprile 1317 alcuni componenti della famiglia Benzi di Siena, guidati da Niccolino di Giacomino, firmarono un contratto con il Comune di Massa, rappresentato dal sindaco Muccio del fu Bonaventura Scussetti, per aprire un’officina monetaria in città dal 1° maggio di quello stesso anno fino all’anno successivo. Le due parti contraenti stabilirono una serie di patti e condizioni: i Benzi, ad esempio, dovevano fornire la zecca, detta bolgano, di tutto il necessario, mentre il Comune di Massa si impegnava ad acquistare allo scopo un edificio e a garantire che nessun’altra persona battesse moneta nella città di Massa e nel suo territorio.

La zecca fu aperta per autorità del Comune con il proposito di coniare tre tipi di monete utilizzando l’argento e il rame locali: il Grosso d’argento da 20 denari, il Grossetto d’argento da 6 denari e il denaro piccolo in mistura. Attualmente si conoscono due varianti del Grosso, tre varianti del Piccolo e nessun Grossetto, che risulta assente anche nella circolazione monetaria dell’epoca.

Al momento non si conosce la data di chiusura dell’officina monetaria anche se documenti di archivio testimoniano che le monete della Repubblica Massetana, o Massana, come veniva frequentemente chiamata nel Medioevo, circolarono fino a tutto il 1319.

Massimo Sozzi