Programma
- ore 18.00: Saluti delle autorità con Susanna Lorenzini, assessore alla cultura del Comune di Castiglione della Pescaia, e presentazione del progetto Montale versus Etruschi
- ore 18.15: Eugenio Montale, uomo e poeta: intervengono Adriana Beverini, presidente dell’associazione culturale Montale fuori di Casa, e Barbara Sussi, vice presidente dell’associazione culturale Montale fuori di Casa
- ore 18.45: Presentazione in anteprima di un estratto del film-documentario Montale, Clizia e il pegno, prodotto dall’associazione culturale Prisma per l’Angolo di Montale del museo di Vetulonia
- ore 19.00: Performance di poesia e musica: Sara Donzelli, attrice, legge Montale; Svetlana Fomina, violinista
- ore 19.30 Brindisi di saluto 
Cos'è la Giornata degli Etruschi?
Per iniziativa del Consiglio regionale della Toscana, si celebra questa ricorrenza per ricordare il conferimento del titolo di Granduca della Toscana al Duca di Firenze Cosimo I, avvenuto il 27 agosto 1569 con una bolla papale da parte di Pio V. Quel titolo, nuovo ed insolito in quegli anni, poneva Cosimo I e i suoi successori ad un livello di prestigio che nessun altro principe italiano avrebbe potuto vantare, estendendo ufficialmente il loro governo dalla città di Firenze al territorio che fu degli etruschi.
Tale avvenimento ha di fatto prefigurato l’attuale configurazione della Regione Toscana, e per questo la Giornata degli Etruschi rientra tra le iniziative che il Consiglio regionale promuove, per disposizione di legge, per celebrare ricorrenze e anniversari di particolare importanza per l’identità toscana.